Schick: "L'Italia era il mio sogno, ora punto la Premier. Il Lipsia la scelta giusta"

L’attaccante ex Roma: «Allo Sparta Praga volevano che smettessi di giocare»

ROMA – Il riscatto di Patrik Schick al Lipsia si avvicina, l’attaccante ex Roma sta convincendo il club tedesco grazie a ottime prestazioni (prima dello stop della Bundesliga per l’emergenza Coronavirus), e Petrachi attende la fine di giugno per incassare – probabilmente – 29 milioni di euro“Quando ho lasciato la Repubblica Ceca il mio sogno era l’Italia e l’ho realizzato – ha raccontato Schick a iSport.cz -.

Ora sono attratto dall’Inghilterra, sono sincero. Però il Lipsia è stata una decisione giustissima per la mia carriera. Avevo parlato anche col Dortmund, Leverkusen e Schalke qui in Germania. In Inghilterra c’erano Everton, Crystal Palace e in Spagna il Valencia. Ma sentivo che il Lipsia mi desiderasse di più, mi piaceva lo stile di gioco e l’allenatore Nagelsmann. Ora sono sicuro di aver scelto bene”.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *