Coronavirus, Ghirelli:

Il presidente di Lega Pro: «Non possiamo essere autonomi, la decisione spetta al Consiglio Federale. Bisogna ragionare come sistema»

ROMA – «Oggi una richiesta delle società di chiusura e di annullamento del campionato è controproducente«: lo afferma il presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli che in una nota spiega anche i perché, sottolineando che «l’unico organo deputato a decidere per la sospensione o annullamento del campionato è il Consiglio Federale» e che «una simile decisione comporterebbe danni irreversibili, soprattutto sotto il profilo economico e legale«.

«Per Lega Pro la salute dei calciatori, dei tifosi, dei cittadini e di tutto il sistema è stata sempre, e lo è tuttora, il faro guida che deve muovere ogni tipo di decisione – le parole di Ghirelli – Aprire un confronto sul presente e il futuro del campionato di serie C è certamente positivo, così come la condivisione di idee, proposte e visioni«. Per il n.1 della serie C «vi è la necessità di un provvedimento sospensivo o interruttivo dell’Autorità Pubblica per un interesse generale di tutela sanitaria e della salute che legittimi ad invocare la sospensione o interruzione del pagamento degli emolumenti per impossibilità sopravvenuta della prestazione sportiva per causa di forza maggiore«.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *