Pellegrini guarito: per il futuro è la priorità della Roma

Si allena e non vede l’ora di tornare in campo. Occorre eliminare la clausola rescissoria: il giocatore vuole restare in giallorosso a vita

ROMA – Lorenzo Pellegrini, la prima mossa della Roma del futuro. Zaniolo ha un contratto già lungo, sarà adeguato per blindarlo, ma non c’è fretta. Il rinnovo del centrocampista del Tuscolano, che ha una clausola rescissoria capestro, è la priorità. Le trattative erano cominciate, parallelamente a quelle per Kolarov, prima di Natale, ma ora è tutto bloccato. La Roma vuole risolvere tutto entro l’estate, quando sarà in vigore la clausola, valida dal 1 al 20 luglio in ogni anno della durata del suo contratto. Ora Lorenzo si gode la famiglia, la fi – glia cresce, oggi ha sette mesi.

Con i dirigenti non ci saranno problemi, quando i suoi procuratori si siederanno intorno al tavolo per entrare nel vivo della trattativa. L’attuale contratto scade nel 2022, la rinegoziazione prevede un aumento rispetto ai due milioni di euro attuali più bonus. I dirigenti sanno che per trattenerlo andrà fatto anche uno sforzo economico, che consentirà di eliminare la clausola di trenta milioni, per di più pagabili in due anni. Impensabile, considerando quanto sia legato a Roma e alla Roma, che Pellegrini possa esercitare quella clausola, che considera una chiave infi – lata nella toppa da girare in caso di emergenza. Ma la sua volontà è la stessa della società: restare alla guida di una squadra più competitiva, che possa lottare per traguardi importanti.

Acquisto maglie calcio online,maglia Roma replica personalizzate,per fornire il miglior servizio al prezzo più basso. Benvenuti a questo acquisto.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *