Di Carmine festeggiato al Bentegodi. Ansa

Sardi stesi dalla doppietta dell’attaccante gialloblù, Simeone trova il 2-1 ma non basta. Espulsi Borini e Cigarini, la squadra di Juric è da sola al 7° posto

Due, tre, sette. Sono i numeri che escono dalla serata del Bentegodi e sorridono tutti al Verona. Due gol al Cagliari, tre punti, settimo posto. Il 2-1 con cui i gialloblù guastano il debutto di Zenga sulla panchina dei sardi proietta Juric nella posizione che profuma d’Europa, subito dietro al Napoli: 38 punti in 26 giornate sono tanti. Il Cagliari, indebolito dalle assenze di Joao Pedro (squalificato) e Nainggolan (infortunato), dovrà invece cambiare marcia in fretta, per provare a guardare in alto invece che alle spalle.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *